Vincenzo Solfrizzi

MacroArea Via-Academy:   Biomedical Sciences

 

Vincenzo Solfrizzi MD PhD è professore associato di Medicina Interna presso l’Università di Bari, Responsabile dell’Unità di Memoria dell’Unità Operativa di Medicina Interna e Geriatria – Università di Bari. Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bari. Nella stessa università ha completato i suoi studi post-laurea in Geriatria. Ha studiato epidemiologia all’Istituto Superiore di Sanità a Roma e ha frequentato numerosi corsi di biostatistica in Europa e negli Stati Uniti. Ha completato i suoi studi di dottorato conseguendo un dottorato in genesi del cancro, invecchiamento e immunoregolazione presso l’Università di Bari, su fondi della Comunità europea. I suoi principali interessi di ricerca sono la lipidologia, le malattie neurodegenerative e l’invecchiamento cerebrale. Ha condotto studi su fragilità, disturbo cognitivo lieve, Malattia di Alzheimer e altre forme di demenza negli anziani, in ambito clinico e in studi su popolazione. È stato coinvolto come coordinatore scientifico della sua unità operativa nel PRIN 2009 dal titolo: “Relazione tra fragilità, disfunzione uditiva centrale e il loro impatto su un danno cognitivo lieve”. È stato membro del European Alzheimer Disease Consortium (EADC). È stato coordinatore scientifico nazionale del gruppo di studio sulla cardiologia geriatrica presso la Società Italiana di Cardiologia (2009-12). Attualmente è redattore capo del World Journal of Neurology (WJN), redattore associato di Journal of Alzheimer’s Disease (JAD) e Journal of Gerontology and Geriatrics (JGG). È un membro oltremare della Royal Society of Medicine (RSM). È autore o coautore di circa 200 articoli su riviste peer reviewed, libri o capitoli di libro

 

Specifica sottoarea (classificazione ERC, https://it.wikipedia.org/wiki/Settori_ERC ):   LS4_4